Pagina iniziale

Contatti
   

Investimenti immobiliari in Brasile Investimenti immobiliari a Capo Verde

Creare una impresa a Capo Verde, tipologie, procedure ed agevolazioni fiscali in vigore
 

Qualsiasi cittadino straniero, oltre a poter liberamente acquistare immobili, può anche aprire direttamente imprese e società nella repubblica di Capo Verde, è necessario il solo passaporto valido e l'apertura del NIF (nùmero de identificação fiscal), il codice fiscale di Capo Verde, che si ottiene di forma immediata presso un apposito ufficio polivalente presente in tutte le isole (Casa do Cidadão o Balcão ùnico), con la sola esibizione del passaporto e fornendo qualche informazione personale. Alcuni siti internet, blog e/o mal informati consulenti riportano l'errata informazione che serva un socio capoverdiano o straniero residente per creare una impresa o società  confondendo forse le leggi brasiliane con quelle di Capo Verde; il codice commerciale di Capo Verde ammette che lo straniero anche non residente possa creare impresa e società, anche sotto forma di responsabilità limitata (LDA) e  unipersonali (ossia con un solo  socio), e nessun problema si incontra nell'apertura dei conti bancari una volta registrata la società. Le leggi sull'argomento sono raccolte in un unico codice legislativo il "Código das Empresas Comercias" che disciplina i seguenti tipi di società:

1. sociedade em nome colectivo;
2. sociedade por quotas;
3. sociedade anónima;
4. sociedade em comandita;
5. sociedade cooperativa.

La società por quotas (2) è la più comunemente creata a Capo Verde, in quanto offre la responsabilità limitata al capitale conferito oppure dichiarato (LDA) e possibilità di essere costituita nella forma unipersonale; ossia con un unico socio esattamente come se fosse una impresa individuale, questo tipo di società può abbracciare tutte le attività del settore economico del commercio, turismo, produzione e servizi. La creazione di una impresa a Capo Verde, insieme ad altri requisiti, può dare allo straniero il diritto all'ottenimento del visto di stabile residenza (CARTÃO DE RESIDÊNCIA). Per quando riguarda gli altri tipi di società  troviamo una quasi totale similitudine con il codice italiano, almeno in relazione al tipo di costituzione giuridica e responsabilità societaria. Le società in nome collettivo, anonime, in accomandita e cooperative possono riguardare investimenti di grandi dimensioni, esigenze di funzionamento particolari tra soci, banche, azionisti, attività del settore primario (pesca, agrigoltura, allevamento) disciplinate da leggi speciali o attività di interesse nazionale, sociale o associativo.

Di particolare interesse, e applicabile anche alle sociedade por quotas LTDA, è il programma del governo "empresa no dia" che permette, anche allo straniero, di poter creare una impresa in un giorno, espletando tutte le pratiche e i registri presso un ufficio unico polivalente  presente in tutte le isole (Casa do Cidadão o Balcão ùnico) e se si tratta di una micro o piccola impresa la costituzione è gratuita. Non è necessario un consulente fiscale in tale fase basta recarsi con il solo passaporto ed il NIF (nùmero de identificação fiscal) e verranno proposti dall'ufficio gli statuti e contratti sociali tipo, tutte le registrazioni saranno fatte da tale ufficio. Bisognerà per la costituzione solo attendere massimo uno o due giorni per l'approvazione del "certificado de admissibilidade de firma" ossia il nome dell'impresa (ragione sociale).

Sono considerate microimprese quelle con un volume di affari non superiore a ECV 5.000.000 (45.500 euro circa) e/o che impieghino fino ad un massimo di  cinque dipendeti e piccole imprese quelle con un volume d'affari compreso tra ECV 5.000.000  e ECV 10.000.00 (circa 90.000 euro) e/o che impieghino tra 6 e 10 dipendenti

Tali imprese (micro e piccole) possono accedere ad un regime fiscale particolarmente vantaggioso, il sistema REMPE (regime jurídico especial para as micro e pequenas) approvato con la legge 70/VIII/2014 de 26 de Agosto 2014, numerosi sono i vantaggi e esenzioni fiscali, i principali sono:

  1.  Esenzione IVA (ossia si emette la fattura al cliente senza laggiunta dell' IVA)

  2. Tassa unica sul reddito di impresa del 4% (ossia unica tassa che una impresa nel sisema REMPE paga è il 4% sul fatturato lordo per ogni trimestre, o non vi sono dichiarazioni annuali o bilanci da presentare)

  3. Esenzione dei costi di rilascio licenza di esercizio - Alvarà de funcionamento (le imprese REMPE solo comunicano una dichiarazione di inizio attività al municipio, ma devono ovviamente adempiere ai requisiti sanitari, strutturali e tecnici per l'esercizio dell'attività, che vengono verificati tramite un sopralluogo "vistoria")

  4. Non obbligatorietà di un tecnico di contabilità (le imprese REMPE non hanno l'obbligo di avere un commercialista, è necessario appena dichiarare ogni trimestre il fatturato complessivo e pagare su tale montante il 4% di TEU (tributo unificato)

  5. Esenzione tasse doganali per importazioni di beni strumentali per l'impresa e  automezzo per l'impresa

  6. Sconto del 35% sul TEU per i primi due anni di attività

  7. Riduzione dei contributi INPS per i dipendenti (8% sul salario complessivo del dipendente)

L'adesione al sistema REMPE non è automatica, va richiesta nella fase di costituzione dell'impresa dichiarando una previsione di fatturato e del numero dipendenti, se questa previsione nel corso dell'attività viene superata (oltre 10 dipendenti e/o oltre 90.000 euro circa di fatturato annuo), l'impresa automaticamente esce dal sistema REMPE e viene integrata nel regime fiscale ordinario, perdendo tutti i sopraelencati beneficidel REMPE.

Il sistema REMPE si è rivelato uno strumento importante per lo sviluppo economico di Capo Verde  permettendo la nascita di migliaia di nuove piccole imprese e aumentando la competitività nel mercato, i programmi e gli incentivi fiscali applicabili alle micro e piccole imprese del sistema REMPE permetto anche allo straniero di poter iniziare una attività a Capo Verde rapidamente con minimo dispendio burocratico, costi bassi e bassa imposizione fiscale. Le condizioni per le imprese che fatturano fino a 90.000 euro l'anno ed hanno fino 10 dipendenti  sono molto attrattive e tali dimensioni permettono di coprire un buon numero di attività economiche come bar, ristoranti, servizi turistici, agenzie, alberghi, fino a  toccare anche piccole  e medie attività di produzione e distribuzione.

(16 settembre 2018)



Consulente amministrativo - Tecnico in transazioni immobiliari e correttore di immobili
Amministratore Goldmedia Empreendimentos Imobiliários LDA  (Capo Verde)
Direttore tecnico Goldmedia Empreendimentos Imobiliários LTDA  (Brasile)
Direttore tecnico del gruppo BMimobilis corretores associados
contatto: goldmedialtda@gmail.com
 
 

 

 

Torna alla pagina iniziale